LA CURA COSTANTE DEL PROPRIO SORRISO

L'odontoiatria conservativa si occupa di tutte le cure necessarie per ripristinare la salute dei denti che vengono danneggiati dalla carie, usurati per bruxismo o per eccessivo spazzolamento, oppure danneggiati per traumi accidentali.

Nel caso delle carie queste possono essere superficiali o profonde. Nel primo caso ci si limita ad asportare parte della dentina e dello smalto interessati dalla carie, otturando il dente con un  materiale chiamato “composito dentale”. Nella nostra esperienza abbiamo preferito quest’ultimo rispetto alla amalgama d’argento, che recenti studi hanno dimostrato essere potenzialmente nociva per la salute.

Grazie al composito dentale si ottengono ricostruzioni dentarie e otturazioni molto vicine come tonalità di colore al resto del dente trattato. Rispetto alla obsoleta amalgama in argento l’area trattata può essere utilizzata in tempi rapidi poiché il materiale subisce un repentino processo di fotopolimerizzazione con l’applicazione di raggi UVA che determinano un immediato indurimento della resina stratificata nel difetto dentale.

Per i nostri pazienti più piccoli

Nel caso di pazienti in giovane età la terapia conservativa prevede le sigillature dei solchi dentali, che hanno una finalità preventiva atta ad impedire l’aggressione della carie agli elementi dentari che presentano solchi naturali di estensione e profondità sufficienti a trattenere facilmente residui alimentari di difficile rimozione. Tali solchi naturali vengono quindi puliti e stratificati sottilmente tramite resina fluida incolore. Tale trattamento è completamente indolore.